Landing page: cosa sono, perchè servono ad un Libero Professionista e come crearne

“Che cos’è una landing page? e a che serve saperlo, a me che sono un Libero Professionista?!”

Ecco la domanda che, forse, ti stai facendo.

(questo articolo si riferisce ad attività contenute nello Step 2 e 3 del sistema di marketing MLP. Se non hai idea di cosa sia il Sistema di Marketing MLP, inizia con lo scaricare l’ebook gratuito “Marketing per Liberi Professionisti”)

landing page

Beh, al di là del termine che suon abbastanza esotico (perlomeno a me, un paio di anni fa) una landing page non è altro che una pagina web su cui far “atterrare” (landing, in effetti, significa proprio questo) qualcuno tramite un link, una pubblicità online, e così via.

Normalmente, le landing page servono per veicolare un’offerta (ad esempio vendere qualcosa), o comunque per far compiere una determinata azione a chi ci arriva.

Si ma… a che serve sapere queste cose, ad un Libero Professionista?

Se hai seguito il corso di marketing per Liberi Professionisti, o hai scaricato l’ebook gratuito, già lo sai: una landing page, nel nostro sistema di marketing per Liberi Professionisti, serve fondamentalmente a permetterti di costruire una tua lista di contatti email.

Ti rimando quindi al corso per una spiegazione di come utilizzare una landing page all’interno del tuo sistema di marketing.

In questo articolo, vediamo come costruire una landing page.

Prenderemo ad esempio una landing page che ho costruito per creare una lista di contatti per la mia attività di consulenza , offrendo un e-book gratuito a chi inseriva il suo indirizzo email (sai già, infatti, che puoi incentivare i tuoi potenziali clienti ad iscriverti alla tua mailing list dando loro qualcosa in omaggio..)

Per costruire landing page puoi utilizzare vari strumenti.

Il mio preferito si chiama Instapage.

Perchè uso questo strumento?

Fondamentalmente, perchè è molto facile da usare; poi, è gratis fino ad un certo punto e poi si paga un canone mensile abbastanza limitato.

Allora, vai su Instapage.

Ecco quello che ti appare:

landing page

Clicca sul bottone verde “Build my page now” e poi segui l’opzione Page Designer, pick your template come nel disegno qui sotto.

instapage

Sarai portato in una pagina in cui vedrai tanti modelli di landing page.

Scegline uno (quello che ti piace di più) e cliccaci sopra.

Salva la tua landing page con un nome adatto, ed inizia a lavorarci per inserire il testo che vuoi.

E’ semplicissimo!

Ecco alcuni consigli su come “modellare” la tua landing page:

  1. Inserisci un buon titolo. La gente non ha tempo da perdere. Devi perciò pensare ad un titolo che attiri l’attenzione e spieghi subito quello che stai offrendo. In particolare, focalizzati sui benefici che offre il tuo prodotto (si, anche se gratuito!)
  2. Dopo il titolo, può aiutare un sottotitolo, in cui spieghi meglio il contenuto della tua offerta
  3. Usa un’immagine del tuo prodotto. Un’immagine vale più di 1000 parole!
  4. Utilizza bullet points per descrivere il contenuto del tuo prodotto. i bullet points facilitano la lettura
  5. Se hai dei clienti testimonial, cita le loro parole (ovviamente se positive – ma non inventare nulla, eh)
  6. Scrivi in maniera semplice, chiara, facile da capire
  7. Metti una call to action evidente (cioè, uno di quei pulsanti su cui cliccare)

Ecco la mia landing page dopo un paio d’ore di lavoro:

Instapage

Se usi la landing page per far scaricare qualcosa  a chi inserisce l’indirizzo e-mail (ad esempio, un e-book gratuito, come nel mio caso) , ricordati di collegare il form in cui le persone inseriscono l’indirizzo alla tua lista (se, come ti ho suggerito, usi Mailchimp, puoi farlo in maniera facilissima: basta cliccare sul form, seguire edit e poi redirect, ti apparirà una schermata in cui puoi scegliere Mailchimp e poi seguire le istruzioni).

In questo modo, tutti gli indirizzi email verranno inseriti automaticamente nella tua lista di contatti, senza che tu debba fare nulla!

Ed ovviamente, collega lo stesso form al tuo file (nel mio caso, l’ebook), in modo che chi clicca sul bottone dopo aver inserito il suo indirizzo email riceva automaticamente il tuo e-book (lo puoi fare cliccando sul form e scegliendo l’opzione edit/redirect e poi”upload file”).

Quando hai finito di preparare la tua landing page, devi pubblicarla, cioè renderla visibile a tutti su internet.

Come fare?

Clicca sul tasto “Publish” in alto a destra sulla tua pagina:

Instapage

Se hai creato un sito in wordpress, puoi scegliere l’opzione WordPress – in questo modo l’indirizzo della tua pagina sarà www.iltuosito/ilnomedellalandingpage (per fare ciò, in wordpress devi entrare nel tuo sito, scaricare il plugin Instapage e poi seguire le istruzioni).

Altrimenti puoi pubblicare la tua landing page su Instapage.

In ogni caso, segnati l’indirizzo della tua landing page: ti servirà per indirizzarci le persone, usando i social media, la pubblicità su Facebook ed il tuo sito, come abbiamo visto nello Step 3 del sistema di marketing MLP.

 

 

4 thoughts on “Landing page: cosa sono, perchè servono ad un Libero Professionista e come crearne

  1. Articolo mooooolto interessante!

    Ma l’integrazione di instapage con il proprio sito su wordpress ha dei costi?

    grazie
    Federica

    1. Grazie Federica 🙂
      no, l’integrazione non costa nulla: basta scaricare il plugin gratuito e seguire le istruzioni (è molto semplice)
      però tieni conto che Instapage è uno strumento ottimo ma ha un costo mensile fisso di circa € 25.
      penso ci siano temi wordpress che ti consentono di preparare landing page gratis o pagando solo il tema, una tantum
      ciao!
      Maurizio

  2. Ciao ragazzi, ho sempre usato Instapage gratis…….ma a quanto pare non c’è più la possibilità di creare pagine gratis. Ti obbligano a fare l’up.

    1. Ciao Sergio, si in effetti hanno cambiato piani.. anche se in realtà pure prima il piano free aveva moltissimi limiti..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *